Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /home/w27227/domains/francescaargellati.it/public_html/libraries/joomla/filter/filterinput.php on line 512

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /home/w27227/domains/francescaargellati.it/public_html/libraries/joomla/filter/filterinput.php on line 514
Come superare indenni le feste di Natale
chiamami per un consulto: 347 33 38 665

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /home/w27227/domains/francescaargellati.it/public_html/libraries/joomla/filter/filterinput.php on line 512

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /home/w27227/domains/francescaargellati.it/public_html/libraries/joomla/filter/filterinput.php on line 514

Come superare indenni le feste di Natale

(pubblicato il 22/12/2015)

Durante il periodo delle festività natalizie è cosa frequente mettere su almeno due-tre chili. Un effetto collaterale spiacevole ma certo non imprevisto, se si pensa che solo il tradizionale pranzo natalizio, dagli antipasti al panettone, può superare anche le quattromila calorie. Ritrovarsi a festeggiare il Natale insieme alla famiglia e agli amici, una piacevole atmosfera di festa e soprattutto una ricca tradizione culinaria tipica del nostro paese ci inducono, infatti, al consumo frequente di cibi molto energetici, ricchi di zuccheri e grassi (pasta ripiena, cotechini, arrosti, dolci e spumante). Ma non è il caso di disperare: con buona volontà e impegno costante è possibile smaltire in fretta i kg presi durante le feste. L'importante è iniziare da subito e non cedere alla tentazione di rimandare ulteriormente il momento di disintossicarsi, rischiando così di rientrare nel vortice della cattiva alimentazione.

Mangiare di tutto ma con moderazione è il segreto per raggiungere e, successivamente, mantenere il peso forma. Oltre a questa semplice regola non bisogna dimenticare l'importanza di un esercizio fisico regolare, sia per aumentare il dispendio energetico, sia per favorire la tonificazione e l'aumento della muscolatura che, a parità di peso, è più efficiente del grasso nel bruciare le calorie. Una delle strategie principali da adottare per contrastare i chili in più prevede il controllo del bilancio energetico. Questo vede da una parte le entrate rappresentate dagli alimenti e dall’altra le uscite, ovvero le energie che l’organismo spende per mantenere le sue funzioni e per l’attività fisica. Basterà prevedere, per ogni giornata di festa, una giornata alimentare particolare che avrà la funzione non solo di ridurre le entrate caloriche ma anche di aiutare fegato e reni a smaltire le tossine date dall’eccesso di grassi, zuccheri, proteine animali e alcol, tipico di queste giornate.  Quindi se in una settimana si sono avuti tre giorni di festeggiamenti, gli altri 3-4 giorni dovranno essere “di magro”. L’organismo ne sarà grato, riducendo i tipici effetti collaterali post pranzi e cenoni, quali pesantezza e sonnolenza dopo mangiato, mal di testa e stanchezza.

A parte i momenti conviviali, in cui è lecito mangiare ciò che si desidera ma sempre con moderazione, è dunque senz’altro benefico seguire un'alimentazione dagli effetti disintossicanti, che aiuti sia a prevenire l’aumento di peso che a smaltire meglio gli eccessi alimentari. Sulla tavola non dovranno perciò mancare frutta e verdure fresche, legumi, semi oleosi e una piccola dose di cereali integrali, limitati alla colazione e al pranzo: tutti questi alimenti, ricchi di sostanze antiossidanti – come le vitamine C, E e il betacarotene, precursore della vitamina A – sono essenziali per proteggere le cellule dell’organismo dagli attacchi dei radicali liberi, provocati dall’eccesso di grassi in circolo. Inoltre, il consumo di alcuni ortaggi come carciofi, bietole, carote e cavoli, ricchi di sostanze che svolgono un’azione decongestionante sul fegato e attivano il metabolismo dei grassi, ci aiuteranno a sentirci meno appesantiti. Non dimentichiamoci di bere un’abbondante quantità di acqua per aiutare a depurare l’organismo e magari anche un paio di tazze di tè verde, che stimola la normale funzionalità del fegato. Dopo due giorni così, si potrà ricominciare a consumare proteine animali rappresentate da pesce e carne bianca. Ricordo inoltre di inserire quotidianamente una bella camminata rigenerante.

 

E buon appetito e felice Natale a tutti!